Grecia, in fiamme il campo a Lesbo dopo morte di due migranti

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Lesbo (Grecia), 25 nov. (askanews) - In fiamme il campo profughi di Moria, sull'isola greca di Lesbo. Alcuni migranti hanno appiccato il fuoco come segno di protesta in seguito alla morte di una donna e di un bambino in un incendio divampato nella loro tenda. La donna di 66 anni stava cucinando quando è rimasta uccisa dall'esplosione di una bombola di gas, che ha poi innescato l'incendio.

Trailer Guarda

Lesbo (Grecia), 25 nov. (askanews) - In fiamme il campo profughi di Moria, sull'isola greca di Lesbo. Alcuni migranti hanno appiccato il fuoco come segno di protesta in seguito alla morte di una donna e di un bambino in un incendio divampato nella loro tenda. La donna di 66 anni stava cucinando quando è rimasta uccisa dall'esplosione di una bombola di gas, che ha poi innescato l'incendio.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato