Usa, Obama grazia due tacchini e ringrazia l'America

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

New York, 23 nov. (askanews) - Per l'ultima volta da presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha mantenuto viva una tradizione di lunga data: graziare il tacchino alla vigilia del Giorno del Ringraziamento. Questa volta al suo fianco due dei suoi nipotini, vista l'assenza delle figlie Malia e Sasha che quest'anno non hanno potuto partecipare alla cerimonia: "Non ne potevano più dei miei scherzi", ha scherzato Obama che poi ha espresso "gratitudine al popolo americano".

Trailer Guarda

New York, 23 nov. (askanews) - Per l'ultima volta da presidente degli Stati Uniti, Barack Obama ha mantenuto viva una tradizione di lunga data: graziare il tacchino alla vigilia del Giorno del Ringraziamento. Questa volta al suo fianco due dei suoi nipotini, vista l'assenza delle figlie Malia e Sasha che quest'anno non hanno potuto partecipare alla cerimonia: "Non ne potevano più dei miei scherzi", ha scherzato Obama che poi ha espresso "gratitudine al popolo americano".

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato