Palermo, chiesta l'archiviazione per l'omicidio di Nino Agostino

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Roma, (askanews) - La Procura di Palermo ha chiesto l'archiviazione per l'ex poliziotto della Mobile Giovanni Aiello, accusato di essere "Faccia da mostro", coinvolto nell'omicidio di Nino Agostino, agente ucciso con la moglie il 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini. Non sono stati sufficienti il riconoscimento dell'uomo da parte di Vincenzo Agostino, padre di Nino, né le accuse da parte dei pentiti. Secondo i magistrati non ci sarebbero elementi sufficienti a mettere su un processo.

Trailer Guarda

Roma, (askanews) - La Procura di Palermo ha chiesto l'archiviazione per l'ex poliziotto della Mobile Giovanni Aiello, accusato di essere "Faccia da mostro", coinvolto nell'omicidio di Nino Agostino, agente ucciso con la moglie il 5 agosto del 1989 a Villagrazia di Carini. Non sono stati sufficienti il riconoscimento dell'uomo da parte di Vincenzo Agostino, padre di Nino, né le accuse da parte dei pentiti. Secondo i magistrati non ci sarebbero elementi sufficienti a mettere su un processo.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato