Donne in piazza, governo turco ritira legge su abusi minori

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Istanbul (askanews) - Il goveno turco ha ritirato il controverso progetto di legge che prevedeva l'annullamento della condanna ai colpevoli di abusi sessuali su bambine che avessero sposato le loro vittime. Dopo il passaggio in prima lettura in parlamento, il governo è stato investito da un'ondata di proteste, animate dalle donne turche che sono scese in piazza in diverse città per contestare la legge che avrebbe costretto le bambine vittime di violenza a convivere per tutta la vita coi loro aguzzini.

Trailer Guarda

Istanbul (askanews) - Il goveno turco ha ritirato il controverso progetto di legge che prevedeva l'annullamento della condanna ai colpevoli di abusi sessuali su bambine che avessero sposato le loro vittime. Dopo il passaggio in prima lettura in parlamento, il governo è stato investito da un'ondata di proteste, animate dalle donne turche che sono scese in piazza in diverse città per contestare la legge che avrebbe costretto le bambine vittime di violenza a convivere per tutta la vita coi loro aguzzini.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato