Salvini a Mosca: "No al referendum", anche Lenin voterebbe così

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Mosca (askanews) - Il leader della Lega Nord Matteo Salvini a Mosca sulla Piazza Rossa con uno striscione per il "no" al referendum del 4 dicembre con la scritta "Renzi a casa". Verso di lui si sono avvicinati alcuni agenti della polizia russa, di ronda nel punto più sensibile della capitale e Salvini ha scherzato: "Adesso mi arrestano per il no a Renzi".

Trailer Guarda

Mosca (askanews) - Il leader della Lega Nord Matteo Salvini a Mosca sulla Piazza Rossa con uno striscione per il "no" al referendum del 4 dicembre con la scritta "Renzi a casa". Verso di lui si sono avvicinati alcuni agenti della polizia russa, di ronda nel punto più sensibile della capitale e Salvini ha scherzato: "Adesso mi arrestano per il no a Renzi".

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato