Il mondo che (non) conosciamo: al Pac l'archivio di Armin Linke

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Milano (askanews) - La fotografia come punto di partenza per delle conversazioni che ci consentano di ampliare il discorso sull'idea di realtà, o quantomeno su quelle sparse tracce che questa vera chimera lascia alle proprie spalle. Il lavoro di Armin Linke, fotografo e filmmaker 50enne, potrebbe anche essere descritto come l'operazione di raccogliere queste tracce attraverso le immagini, per poi offrirle, sotto forma di un vastissimo archivio, a chi dispone degli strumenti per interpretarle.

Trailer Guarda

Milano (askanews) - La fotografia come punto di partenza per delle conversazioni che ci consentano di ampliare il discorso sull'idea di realtà, o quantomeno su quelle sparse tracce che questa vera chimera lascia alle proprie spalle. Il lavoro di Armin Linke, fotografo e filmmaker 50enne, potrebbe anche essere descritto come l'operazione di raccogliere queste tracce attraverso le immagini, per poi offrirle, sotto forma di un vastissimo archivio, a chi dispone degli strumenti per interpretarle.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato