Si riaccende la guerra contro le milizie dello Stato islamico

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Bagdad (askanews) - Improvvisa accelerazione della guerra contro lo Stato islamico. I ribelli sostenuti dalla Turchia hanno conquistato la città di Dabiq, nel nord della Siria, controllata dai miliziani dell'Isis. La conquista di Dabiq è avvenuta dopo che i guerriglieri islamisti hanno deciso di ritirarsi dall'area. Dabiq riveste una cruciale importanza simbolica per l'Isis perché una profezia sunnita indica che sarà il teatro di una battaglia decisiva tra i musulmani e le forze di Satana.

Trailer Guarda

Bagdad (askanews) - Improvvisa accelerazione della guerra contro lo Stato islamico. I ribelli sostenuti dalla Turchia hanno conquistato la città di Dabiq, nel nord della Siria, controllata dai miliziani dell'Isis. La conquista di Dabiq è avvenuta dopo che i guerriglieri islamisti hanno deciso di ritirarsi dall'area. Dabiq riveste una cruciale importanza simbolica per l'Isis perché una profezia sunnita indica che sarà il teatro di una battaglia decisiva tra i musulmani e le forze di Satana.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato