Funerale di Dario Fo, il figlio Jacopo: chi l'ha colpito ha perso

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Milano (askanews) - "Questa è una canzone che mio padre scrisse per mia madre". Così, con la voce rotta dalla emozione, Jacopo Fo ha spiegato la scelta della canzone "Stringimi forte i polsi dentro le mani tue" alle migliaia di persone radunate per dare l'ultimo saluto a suo padre, Dario Fo, sul sagrato del Duomo di Milano, per la prima volta concesso per una cerimonia laica.

Trailer Guarda

Milano (askanews) - "Questa è una canzone che mio padre scrisse per mia madre". Così, con la voce rotta dalla emozione, Jacopo Fo ha spiegato la scelta della canzone "Stringimi forte i polsi dentro le mani tue" alle migliaia di persone radunate per dare l'ultimo saluto a suo padre, Dario Fo, sul sagrato del Duomo di Milano, per la prima volta concesso per una cerimonia laica.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato