Dario Fo e Franca Rame, quando al suo funerale recitò un inedito

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Milano, (TMNews) - Un racconto inedito mai recitato in pubblico. Dario Fo aveva voluto salutare anche così la sua amata Franca Rame, morta nel maggio 2013, ai funerali laici a Milano. Il racconto è una Genesi apocrifa, scritta da sua moglie. "Siamo nel paradiso terrestre - racconta - Il primo essere umano ad essere forgiato non è Adamo, ma è Eva, la femmina". Fo prosegue il racconto spiegando che Eva non è tratta dalla costola di Adamo, ma modellata dal creatore in un'argilla fine e delicata.

Trailer Guarda

Milano, (TMNews) - Un racconto inedito mai recitato in pubblico. Dario Fo aveva voluto salutare anche così la sua amata Franca Rame, morta nel maggio 2013, ai funerali laici a Milano. Il racconto è una Genesi apocrifa, scritta da sua moglie. "Siamo nel paradiso terrestre - racconta - Il primo essere umano ad essere forgiato non è Adamo, ma è Eva, la femmina". Fo prosegue il racconto spiegando che Eva non è tratta dalla costola di Adamo, ma modellata dal creatore in un'argilla fine e delicata.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato