Siria, Formigli: siamo al paradosso, gli Usa che aiutano al Qaida

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Roma, (askanews) - Chi c'è dietro l'Isis. Com'è possibile che poche migliaia di jihadisti abbiano inventato dal nulla uno Stato grande come il Regno Unito e siano in grado di organizzare stragi in ogni angolo del pianeta? Sono le domande a cui Corrado Formigli tenta di dare una risposta nel libro-reportage "Il falso nemico. Perché non sconfiggiamo il califfato nero" (Rizzoli), presentato alla Feltrinelli di Galleria Colonna a Roma.

Trailer Guarda

Roma, (askanews) - Chi c'è dietro l'Isis. Com'è possibile che poche migliaia di jihadisti abbiano inventato dal nulla uno Stato grande come il Regno Unito e siano in grado di organizzare stragi in ogni angolo del pianeta? Sono le domande a cui Corrado Formigli tenta di dare una risposta nel libro-reportage "Il falso nemico. Perché non sconfiggiamo il califfato nero" (Rizzoli), presentato alla Feltrinelli di Galleria Colonna a Roma.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato