Siria: Palmira, Ebla e Nimrud "rivivono" all'ombra del Colosseo

{{progressBarText}}

{{detail.duration}} min (

{{detail.year}}

)
Disponibile fino al {{detail.dateOfExpiration}}

Roma, (askanews) - Il Toro di Nimrud con la testa dalle fattezze umane non esiste più. Polverizzato. Del soffitto del Tempio di Bel a Palmira restano frammenti. La sala dell'archivio di Stato del Palazzo di Ebla, che custodiva 17mila tavolette cuneiformi, versa in un grave stato di abbandono. Ma grazie a uno straordinario lavoro di ricostruzione realizzato in Italia i tre monumenti rivivono al Colosseo, in una esposizione in scena fino all'11 dicembre, intitolata "Rinascere dalle distruzioni.

Trailer Guarda

Roma, (askanews) - Il Toro di Nimrud con la testa dalle fattezze umane non esiste più. Polverizzato. Del soffitto del Tempio di Bel a Palmira restano frammenti. La sala dell'archivio di Stato del Palazzo di Ebla, che custodiva 17mila tavolette cuneiformi, versa in un grave stato di abbandono. Ma grazie a uno straordinario lavoro di ricostruzione realizzato in Italia i tre monumenti rivivono al Colosseo, in una esposizione in scena fino all'11 dicembre, intitolata "Rinascere dalle distruzioni.

Attenzione! Per vedere il video è necessaria l'app TIMvision

Incluso nell'abbonamento TIMvision

{{item.itemTitle}} a {{item.itemPrice}} €

{{item.itemDescription}}

Abbonati

opzioni di acquisto

Noleggia per 48h {{rentObject.discountedPrice}}€ {{rentObject.rentPrice}}€

Acquista {{buyObject.discountedPrice}}€ {{buyObject.buyPrice}}€

Contenuto non trovato